About

Per ogni testo una mappa. Per ogni mappa una storia.
Il tempo di ricevere una cartolina.

.

Con una felice intuizione, destinata dal 2004 ad oggi ad un lungo successo, l’allora sindaco Klaus Wowereit definì Berlino una città “povera ma sexy” [arm, aber sexy].
Tale la si può ancora considerare.
Sempre in movimento, mai uguale a se stessa, nel bene e nel male, Berlino è una città difficile da raccontare e mentre lo si fa, è già diventata qualcosa di diverso.
Tuttavia in questo blog si farà un tentativo.

L’intenzione è quella di creare nel tempo le tappe di un “viaggio” fisico e letterario.
Un percorso che nasce dall’esperienza personale di chi scrive ma che, al tempo stesso, può rappresentare una via alternativa per scoprire la città.
Per tutti coloro che, in un modo o nell’altro, ne subiscono il fascino.
Berlinesi e non.

About me:

Scrittrice, editor, traduttrice freelance + lista di mestieri altri, tra cui idea e gestione del progetto HAUS.
Originaria di Roma, attualmente vive a Berlino.

 

…per una nota biografica più completa:

 

 

Nora Cavaccini è nata a Roma, si è laureata in Letteratura Latina con una tesi sul Satyricon di Petronio e ha concluso nel 2011 un dottorato di ricerca in Italianistica sotto la direzione del Prof. Romano Luperini (Università degli Studi di Siena) con una tesi sulle novelle di Giovanni Verga.

Ha pubblicato alcuni saggi (Scrittori a Berlino: letteratura decentrata e identità europea in AA. VV, Italo-Berliner. Gli italiani che cambiano la capitale tedesca, a.C. di E. de Salvo, L. Priori; G. Ugolini, Mimesis, 2014; Dori López Romero, in Mujeres sindicalistas feministas CCOO PV 1956-1982, FEIS, 2011; I giorni della resistenza a Porta San Paolo, in AA. VV, Testaccio. Dove batte più forte er core dei romani, Gangemi Editore, 2009; L’officina del Master, in Scrivere per Leggere, a cura di M. Marrucci e V. Tinacci, Zona, 2011).

È autrice di un romanzo (Le regole di Anacleto, Manni, 2008) e del racconto L’arrotino (In A.A.V.V, Lama e Trama. Narrazioni in punta di coltello, Perdisa Editore, 2012).
Recentemente è stato pubblicato il monologo teatrale L’orologio è rotto (Caratteri Mobili, 2014) edito in doppia lingua (italiano/tedesco) da cui è stato tratto lo spettacolo teatrale Grillen im Kopf (per la regia di Elettra de Salvo e con Carlo Loiudice) che ha debuttato al Ballhaus Ost Berlin nel dicembre 2014, con il patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura.

Cura sul quotidiano online “Il Mitte” la rubrica Povera ma sexy. Postkarten aus Berlin, pubblicando con regolarità brevi storie associate ad una mappa e ad un luogo berlinese a partire da questo blog.