Category Archives: Prenzlauer Berg


La cena

Specialità tedesca: un chilo di stinco, die Schweinshaxe.
Fa il suo ingresso in tavola con toni rudi ma pomposi, come fosse l’ospite d’onore. Trasuda, con quella scorza tutto intorno odorosa e croccante, bontà del forno e del rosmarino. Accompagnato da kartoffeln e knödel, una sola birra non sarà sufficiente a mandarlo giù tutto. (more…)

Eclissi

Oggi non ci sono metafore da cercare, significati che rimandano ad altri significati. Si verifica invece un fatto di natura meramente astronomica, benché nondimeno misterioso: la luna transiterà tra la terra e il sole.
(more…)

Mein Traum

Lei è stanca, ha lavorato tutto il giorno, e il tram che deve riportarla a casa passerà solo tra 20 lunghissimi minuti. Inoltre è notte, fa freddo, c’è l’aria umida di neve mista a pioggia e l’Imbiss sulla Schönhauser Allee, come se non bastasse, ha messo su una canzone pop insopportabile, mentre intanto, attorno, è tutto un via vai di gente. (more…)

BookCrossing

Sono passato nelle mani di molti per arrivare qui.
Dapprima mi ha tenuto una certa Ellie, ragazza timida e carina, la cui prerogativa era quella di leggere e sospirare ad ogni pagina, salvo poi piangere per cose sciocche. Chissà poi perché. (more…)

Brazil 2014

Lucélia non conosce tutte le contraddizioni, non legge molto i giornali.
Sa che le cose vanno ancora male, che la gente non ha smesso di morire a San Paolo, che lei è ancora qui.
Ha finito di contarli da un pezzo però, gli anni che da laggiù l’hanno portata al civico 20 di Schönhauser Alle, a guardare da lontano Alexanderplatz piuttosto che i bambini sporchi che palleggiano a fondo strada. (more…)

Casablanca

E allora mi sono detta… parto.
In fondo la mia casa è ancora in piedi, io anche, ed è pur sempre Agosto.
Mi sono detta che mi importa, poi, se anche quello stronzo mi ha lasciata.
Certo mi piaceva, c’ho fatto delle grandi scopate e alle volte ho pensato anche ai figli.
Ma tanto lo sapevo già: uomini.
(more…)

Poker Face

Po-po-po-po-po-po-po-po-poker face.
Avrà sì e no undici anni; ma ancheggia come un performer navigato.
Punta il dito e passa in rassegna a suon di musica tutto il pubblico.
Saranno più di mille persone.
(more…)